Jump to content

Che nave è?


Napy
 Share

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

ho trovato un'altra foto particolare. Qui siamo a Savona, penso nei primi anni '20. Davanti al CAPO VADO, c'e una nave passeggeri forse in demolizione, penso sia turca (o ottomana) perché sulla ciminiera mi sembra di vedere le due ancore della ŞİRKET-İ HAYRİYE. Però non fatevi influenzare!!!! Secondo voi che nave è? Ho la foto anche in migliore qualità, se potesse interessare a qualcuno gliela mando via onedrive, però per postarla viene meglio cosi (e comunque il sito abbassa la qualità dell'immagine di default).

Grazie a chiunque posso dare un aiuto!!

 

MArco Ghiglino

img041 Capo Vado.jpg

Link to comment
Share on other sites

Infatti si tratta della nave passeggeri turca AKDENIZ demolita nel 1930 a Savona.

Costruita a Glasgow nel 1890 dal cantiere Fairfield Shipbuilding & Engineering Co. per il Norddeutscher Lloyd di Brema con il nome di OLDENBURG.

5517 tonnellate di stazza lorda, 131,40 metri di lunghezza, 14,63 di larghezza, macchina a triplice espansione del cantiere.

Nel 1911 passò alla compagnia di stato ottomana insieme alla gemella DARMSTADT che fu rinominata KARADENIZ.

Altre due navi di questa numerosa classe di piroscafi del Norddeutscher Lloyd divennero italiane, GERA e WEIMAR, furono acquistate del Lloyd del Pacifico, degli armatori Zino di Savona, e rinominate rispettivamente VALPARAISO e SANTIAGO per la rotta emigratoria della costa pacifica sudamericana.

Link to comment
Share on other sites

Dimenticavo, il CAPO VADO - il piroscafo che si vede nella foto - fu acquistato dalla Compagnia Genovese di Navigazione a Vapore (armatori Scerni) nel dicembre 1928. In precedenza si chiamava ALDERNEY, danese, e in origine DOCHRA, britannico. Quindi la datazione 1930 circa è corretta.

Link to comment
Share on other sites

Il 5/10/2021 at 22:45, Conterosso ha scritto:

Infatti si tratta della nave passeggeri turca AKDENIZ demolita nel 1930 a Savona.

Costruita a Glasgow nel 1890 dal cantiere Fairfield Shipbuilding & Engineering Co. per il Norddeutscher Lloyd di Brema con il nome di OLDENBURG.

5517 tonnellate di stazza lorda, 131,40 metri di lunghezza, 14,63 di larghezza, macchina a triplice espansione del cantiere.

Nel 1911 passò alla compagnia di stato ottomana insieme alla gemella DARMSTADT che fu rinominata KARADENIZ.

Altre due navi di questa numerosa classe di piroscafi del Norddeutscher Lloyd divennero italiane, GERA e WEIMAR, furono acquistate del Lloyd del Pacifico, degli armatori Zino di Savona, e rinominate rispettivamente VALPARAISO e SANTIAGO per la rotta emigratoria della costa pacifica sudamericana.

 

la foto era precedentemente nota?

Link to comment
Share on other sites

E neppure nel libro di Edoardo e Giuseppe Riccardi e Giorgio Spazzapan "La demolizione navale a Vado Ligure", Centro Studi Attività Marinare,  Vado Ligure, 2008.

 

P.S. Ho trovato una foto di AKDENIZ del 1924 su Bernd Langensiepen e Ahmet Gueleryuez, "The Ottoman Steam Navy 1828-1923", Conway, 1995.   E un'altra come nave ospedale a Istanbul mentre fa bunkeraggio nell'estate 1915. Mercoledì le posto.

Il 1° novembre 1912 aveva portato 2.000 soldati di fanteria  e 400 animali da soma a Varna durante la guerra con la Bulgaria, poi va in convoglio dalla Romania per Istanbul con un  carico di armi e munizioni. Il 18 febbraio 1913, dopo il nuovo fallito sbarco a Sharkoey (Mar di Marmara) ordinato da Enver Pasha, reimbarca le truppe e le porta a Istanbul, senza scorta. Il 6 novembre 1914 imbarca 3.000 soldati a Giresun (Mar Nero)  e li porta  a Trabzon (Trebisonda) scortato dall'incrociatore HAMIDIYE. Il 20 novembre 1914 salpa da Istanbul per Trabzon scortato da MIDILLI e HAMIDIYE. Il 5 dicembre 1914 imbarca a Istanbul-Karakoey con altri piroscafi due battaglioni di fanteria e il loro equipaggiamento per Rize con la scorta di MIDILLI, YAVUZ (con a bordo Enver Pasha), PEYK-I SHEVKET e BERK-I SATVET. Il 10 dicembre torna a Istanbul. Il 21 dicembre lascia il Bosforo con la scorta di  YAVUZ e HAMIDIYE.

Il 1° marzo 1918 porta 300 soldati di fanteria a Trabzon con la scorta di HAMIDIYE, SAMSUN, NUEMUNE-I HAMIYET   e MUAVENET-I MILLIYE. Il 13 novembre 1918 viene requisito dagli Alleati per riportare in patria le truppe tedesche e austro-ungariche ancora presenti nell'impero ottomano. 

Link to comment
Share on other sites

  • 5 months later...
  • 2 weeks later...
Il 15/3/2022 at 10:58, saxmaster ha scritto:

Mi interessa una copia di qualità migliore.mi domandavo se fosse possibile ottenerla,grazie

Paolo Piccardo

la mia mail è marco.ghiglino@gmail.com

saluti

 

MG

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...