Jump to content

Lacinio

AIDMEN Fellows
  • Content Count

    10
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Lacinio last won the day on May 20 2020

Lacinio had the most liked content!

About Lacinio

  • Rank
    Member
  • Birthday 10/24/1953

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Crotone
  • Interests
    Mostly naval history (Mediterranean Sea) during World War 2

Recent Profile Visitors

160 profile views
  1. Una cartolina del Porto Nuovo di Crotone con diverse unità della Regia Marina ormeggiate di poppa al molo Giunti in epoca anteguerra (verosimilmente seconda metà anni Trenta). Il distintivo ottico permette d'identificare: la R. torpediniera Giuseppe Cesare Abba (AB), classe Indomito, serie Pilo; il R. cacciatorpediniere Nazario Sauro (SU), classe Sauro; la R. torpediniera Enrico Cosenz (CS), classe Indomito, serie La Masa; la R. torpediniera Generale Marcello Prestinari (PR), classe Indomito, serie Cantore o Generali. Il distintivo ottico di quest'ultima è visibile solo nella metà superiore (v
  2. Crotone, giugno 2019. Il ritorno del cacciamine Crotone (M5558) nel porto della città jonica di cui porta il nome (arrivo il 13 con visite a bordo fino a lunedì 17 mattina) è stata l'occasione per notare la presenza di un'altra unità militare attraccata alla banchina di riva, antistante la locale Capitaneria. Si è trattato del pattugliatore costiero portoghese Douro, nome del fiume che sfocia in Atlantico dopo aver attraversato la splendida città di Porto. Il nome dell'unità è preceduto dal prefisso NRP (Navio da Républica Portuguesa). Il Douro (ex danese HDMS Ravnen, P560) all'epoca era impie
  3. Ma quale mostro! Era una delle rare apparizioni del dio Nettuno! Certamente con sembianze assai meno antropomorfe di quelle che la mitologia ci farebbe credere. Il danno al sommergibile? Un colpo di tridente! A che stavate pensando?
  4. Sì, la foto è proprio quella. Volevo inserirla ma ancora non ho dimestichezza con l'editor e i passaggi da compiere. Luiz, comunque, che ringrazio per la tempestiva e cortese risposta, mi ha anticipato che sull'argomento è imminente la pubblicazione sul sito di un manualetto che spiegherà come fare. Grazie a te, Giuseppe, per l'esauriente risposta al mio quesito.
  5. Una cartolina con timbro postale 14.11.1935, spedita da Augusta (SR) e tratta dal sito DelCampe.net, mostra il sommergibile Argonauta con lo sfondo di una città. Quale? Forse Messina?
  6. Grazie, Francesco! C'è una gran bella storia oltre il Kehrwieder. L'unità, ex Crotone, venne recuperata nel dopoguerra e trasformata in nave scuola Redenzione della nobile Fondazione Garaventa di Genova. Attraverso l'istruzione ed una educazione marinaresca i "monelli di strada" liguri, protagonisti e vittime di fenomeni delinquenziali, venivano restituiti, riabilitati, alla società civile. Molte altre navi sono andate in disarmo e rottamate senza onori. L'ex Crotone, invece, ha terminato la sua carriera regalando una nuova vita a tanti ragazzi...
  7. L'interessante approfondimento su cause e circostanze della perdita del Romolo m'induce ad una riflessione sul contributo che il ritrovamento dei relitti delle due unità da trasporto gemelle potrebbe un domani fornire all'accertamento della completa verità storica. In particolare, per il Remo (TV Vassallo) abbiamo anche le coordinate del punto d'affondamento (lat.39°19'N - long.17°30'E), 25 miglia a levante di Punta Alice, e la certezza del siluramento ad opera dell'HMS United (Lt Roxburgh) nel pomeriggio del 15 luglio 1943. Mi chiedo: una "bestia" di 87 metri di lunghezza e di 2.200 tonnellat
  8. Grazie per il benvenuto, Carabiniere. Non so se on line la mia professione possa essere d'aiuto per le dispute dai toni troppo accesi. Sono appena salito a bordo, ma mi attiverò, all'occorrenza, affinché gli animi surriscaldati riducano i livelli di adrenalina in circolo. Peccato non essere sulla Luna! Come "location" ideale avremmo potuto scegliere il Mare della tranquillità...
  9. Salve a tutti! Grazie per avermi accolto nella Famiglia di AIDMEN. Mi chiamo Giulio e sono molto appassionato di storia della Regia Marina e della Seconda guerra mondiale. Ho già pubblicato un libro che ricostruisce gli anni dell'ultimo conflitto mondiale nell'area di Crotone (costa jonica calabrese) e un altro che tratta delle due unità - vecchio posamine e moderno cacciamine - accomunate dal nome "Crotone". Sono medico di famiglia, ma anche giornalista, e nel tempo libero collaboro con un giornale locale proponendo spesso articoli di taglio storico-divulgativo. Ritengo che AIDMEN, attraverso
×
×
  • Create New...