Jump to content

8 Settembre 1943. Dall'armistizio al mito della difesa di Porta San Paolo


Recommended Posts

Francesco Mattesini,

8 Settembre 1943. Dall'armistizio al mito della difesa di Porta San Paolo, Edizione ARCHEOS, Via Abruzzi 28, - 02100 Rieti, Aprile 2021, pagine 528.

Ritengo sia quanto di meglio e completo ed obiettivo che é stato fatto su questo argomento. Tutta storia e poche chiacchere.  Soprattutto é importante come si arrivò alla fuga del RE! sulla base dei Documenti più segreti dell'ASMEUS.

 

Buona lettura.

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Voirrei inserire un rapporto di tre pagine dei Reali Carabinieri del settembre 1944, sul comportamento dei soldati franco-marocchini all'Isola d'Elba, e che fa parte del contesto dei tanto decantati "Liberatori". Poiché é molto crudo, per le violenze alle donne e non solo, e per non avere contestazioni, chiedo l'autorizzazione di poterlo fare.

Link to post
Share on other sites

Con il dovuto rispetto, non vedo l'attinenza fra i comportamenti delle fanterie africane e l'Associazione Italiana di Documentazione Marittima e Navale. Scrivo dalla Ciociaria, quindi mi permetto di dire che i comportamenti di tali truppe sono ben noti, o dobbiamo tornare a parlare anche delle stragi nazifasciste? Esiste, ad esempio, documentazione su tali azioni compiute in Sicilia quando ancora i Tedeschi erano nostri alleati (o forse eravamo noi ad essere servi dei Tedeschi), non per questo ne scrivo "qui"; a mio parere non è questo il posto dove continuare a riscrivere la Storia, meno che mai quella terrestre.

 

Link to post
Share on other sites

Me lo immaginavo!  Qui si tratta di far conoscere, postandole, le tre pagine originali firmate del ComandanteGenerale dei Carabinieri, generale di corpo d'armata Taddeo Orlando, su squallidi episodi di strupi e di uccisioni di italiani che difendevano mogli e figlie, e anche ragazzi, da parte delle truppe marocchine FRANCESI sull'isola d'Elba, e quindi di un argomento di cui in Italia nessuno a trattaco come si deve. Ma quando si parla di affrontare con serietà e obiettività l'argomento dela cosiddetta liberazione (che non c'é stata), trattandosi soltanto di occupazione del territorio italiano da parte degli Alleari a qualcuno, eviodentemente, viene l'orticaria.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...