Vai al contenuto

AIDMEN utilizza dei cookie per le proprie funzionalità e migliorare l'esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni leggi l'Informativa ex 13 D.Lgs. n. 196/2003 .    Cliccando il tasto a destra acconsenti all’uso dei cookie    Accetto l'utilizzo dei cookie

La fregata HELGE INGSTAD danneggiata

Iniziato da Giuseppe Garufi , 08.11.2018 - 11:06
helge ingstad sola ts trident juncture

  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1

Giuseppe Garufi
  • Giuseppe Garufi
  • Moderators
  • 1297 messaggi
  • LocationMessina

La fregata norvegese HELGE INGSTAD, della classe NANSEN, è venuta in collisione con una petroliera maltese ed è stata portata ad incagliarsi ...

 

https://www.ilpost.i...oliera-maltese/

 

https://thebarentsob...after-collision

 

 


  • Alfabravo 59 piace questo
  • Torna su
  • Inviato 08 novembre 2018 - 11:06

#2

Giuseppe Garufi
  • Giuseppe Garufi
  • Moderators
  • 1297 messaggi
  • LocationMessina

La fregata è veramente in una pessima situazione.

 

Le foto sono del Ministero della Difesa norvegese e provengono dalla pagina Facebook di "Naval Analyses".

 

z8iuc.jpg

 

262umn7.jpg

 

2f07y2r.jpg

 

6ok0ut.jpg

 

... senza parole.


  • Torna su
  • Inviato 11 novembre 2018 - 17:44

#3

Giuseppe Garufi
  • Giuseppe Garufi
  • Moderators
  • 1297 messaggi
  • LocationMessina

Persa ...

 

11r7hmr.jpg

 

... dalla pagina Facebook Naval Analyses.


  • Torna su
  • Inviato 13 novembre 2018 - 13:13

#4

Naumachos
  • Naumachos
  • AIDMEN Fellows
  • 159 messaggi

Il fondale è roccioso e in forte pendenza, i cavi messi per fermare lo scivolamento si sono rotti.
Un vessel offshore ha effettuato una mappatura del fondale con ausilio di AUV allo scopo di definire il piano di ormeggio per il mezzo di recupero.
Peccato vedere andare persa una nave in questo modo, ma se affondava in alto fondale era molto peggio.


  • Torna su
  • Inviato 13 novembre 2018 - 22:11

#5

Francesco De Domenico
  • Francesco De Domenico
  • Administrators
  • 1175 messaggi

Proprio bravi, i norvegesi...

 

https://edition.cnn....intl/index.html

 

Mi ricordo sempre che nel gennaio 1945, durante la ritirata delle truppe tedesche dall'estremo Nord della Norvegia  (nel timore che i russi le tagliassero fuori passando per la Finlandia ormai loro sottoposta) l'URSS, che non voleva occupare terre norvegesi molto al di là del confine di Kirkenes da essa non rivendicabili (la Norvegia non aveva mai fatto parte dell'impero zarista) offrì alla Norvegia di mandare truppe sue a tallonare i nazisti.

La proposta del governo norvegese in esilio a Londra, dopo molte esitazioni, fu quella di inviare una compagnia (150 soldati). La storia non narra del livello di ilarità che questa proposta (ovviamente lasciata cadere) suscitò al Cremlino. Quel che è certo è che il Finnmark, la regione all'estremo nord, rimase per alcuni mesi da febbraio a maggio 1945 non occupata da nessuno e i nazisti poterono continuare ad evacuare  i loro abbondanti materiali bellici accumulati nella zona con tutta calma, mantenendo occupato allo scopo anche un angolino di Finlandia che nessuno disturbò. ...Un'altra di quelle brillanti ritirate della Wehrmacht, come la Sicilia, la Sardegna, la Corsica e via elencando.


  • Torna su
  • Inviato 17 novembre 2018 - 12:40

#6

Giancarlo Castiglioni
  • Giancarlo Castiglioni
  • AIDMEN Council Members
  • 100 messaggi
  • LocationMilano

La notizia è uscita oggi su La Stampa.

https://www.lastampa...5fI/pagina.html

Riferisce che i norvegesi non hanno preso bene la perdita della nave. 


  • Torna su
  • Inviato 27 novembre 2018 - 14:08

#7

CARABINIERE
  • CARABINIERE
  • AIDMEN Council Members
  • 189 messaggi

Sono in corso le operazioni di recupero, visibili anche sul sito

https://www.tv2.no/n.../?cb=1551162797

 

Non posso ovviamente dare giudizi, ne so minimamente quale sia il programma di recupero:  noto solo come lo scafo sia stato imbragato da un pontone senza che sia stato posizionato (o non ancora posizionato, alcun mezzo di alleggerimento/sostentamento dell' unità


  • Torna su
  • Inviato 26 febbraio 2019 - 11:57

#8

Giuseppe Garufi
  • Giuseppe Garufi
  • Moderators
  • 1297 messaggi
  • LocationMessina

Penso che, a parte il metallo per le lamette, ci sia ben poco da recuperare dopo quasi quattro mesi in acqua.


  • Torna su
  • Inviato 26 febbraio 2019 - 14:36




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi