Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'us navy'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Categories

  • Chi siamo
  • Articoli
  • Bollettino
  • Bibliografia navale
  • Recensioni
  • News

Forums

  • AIDMEN: Sezione Riservata - Members Only
  • Attività Associative - Association Activities
    • Attività sociali
  • Discussione Generale - General Talk
    • Condizioni d'uso del Forum - Forum Rules
    • Presentazioni e Benvenuto ai Nuovi Iscritti - New Members Introduction
    • Fuori Discussione - Off Topic
    • Quiz e Caccia all'Errore - Quiz and Error Hunt
  • Discussioni a Tema - Threaded Discussions
    • Album Fotografico - Photo Gallery
    • Storia - History
    • Marine Militari - Navies
    • Navi Mercantili e Navi da Crociera - Merchant Ships and Cruise Ships
    • Modellismo - Modelling
    • Collezionismo - Collecting
    • Subacquea - Diving
  • Editoria, Mostre, Convegni e Musei - Publishing, Exhibitions, Conventions and Museums
    • Recensioni - Reviews
    • Mostre, Convegni e Musei - Exhibitions, Conventions and Museums

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


MSN


Website URL


Yahoo


Skype


Location


Interests


Last name


Real name

Found 7 results

  1. Un brutto incendio è scoppiato su una portaelicotteri d'assalto anfibio della U.S. Navy in porto a Norfolk, ci sarebbero, per ora, una ventina di feriti. La nave è la LHD-6 BONHOMME RICHARD. https://news.usni.org/2020/07/12/breaking-sailors-injured-explosions-reported-in-uss-bonhomme-richard-fire Una brutta serie d'incendi in porto, basterà ricordare quello che ha coinvolto l'anno scorso il nuovissimo rifornitore della MMI VULCANO, ancora in cantiere, e la portaerei cinese di qualche mese fa.
  2. Ritrovato il CL 52 JUNEAU ... i fratelli Sullivan. https://www.militarytimes.com/news/your-navy/2018/03/19/sunken-ship-of-sullivan-brothers-lore-discovered-nearly-3-miles-beneath-the-surface/
  3. Di rara bruttezza, senza dubbio. Vedremo l'efficacia. 151207-N-ZZ999-702 KENNEBEC RIVER (Dec. 7, 2015) The future USS Zumwalt (DDG 1000) is underway for the first time conducting at-sea tests and trials on the Kennebeck River. The multimission ship will provide independent forward presence and deterrence, support special operations forces, and operate as an integral part of joint and combined expeditionary forces. (U.S. Navy photo courtesy of General Dynamics Bath Iron Works/Released)
  4. mi ero chiesto se continuare la vecchia discussione sulle LCS, poi mi sono convinto che anche in questo caso bisogna cambiare pagina Si chiude la sfortunata saga delle LCS. Torna il vecchio concetto di fregata? Non è che lobbies siano sparite, ma almeno si cambia pagina, dopo più di un decennio che negli Stati Uniti si costruivano “navi per far numero”, realizzando contenitori che non era chiaro come riempire. Alle dichiarazioni relative ad un cambio di marcia, e di numeri, sull’ intera struttura della US Navy, ed in particolare sul programma LCS, ormai senza giustificazioni ne difensori, neppure di ufficio, la US Navy sta facendo seguire i fatti. Nei giorni scorsi è stato annunciato che si stanno prendendo in esame diversi progetti per un nuovo tipo di fregata, alternativo alla precedente esclusiva concentrazione sui due tipi di LCS; di fatto si sta probabilmente rivedendo l’ intero concetto strategico di “combattimento litorale” A tal fine la US Navy ha iniziato un percorso con una sorta di bando, RFI (Request For Information) che delinea le richieste per le future fregate missilistiche, FFG (X), come nuova denominazione ufficiale. Il concetto è quello tradizionale delle fregate, unità capaci di operazioni isolate, ma perfettamente integrabile in task forces, in gruppi di attacco, in operazioni di scorta. Un tipo di unità capace di integrarsi ma soprattutto di sollevare da certe operazioni e routines i ben più costosi e sofisticati caccia della classe Arleigh Burke, che di fatto oggi costituiscono l’ unica risorsa della US Navy anche in operazioni a basso potenziale bellico, quali, tra l'altro, missioni di presenza, attività di cooperazione in materia di sicurezza e assistenza umanitaria e soccorso alle catastrofi (HA / DR). Si richiede una fregata con un vita utile di 25 anni e caratteristiche militari (norme MIL, non sempre richieste sulle LCS e su altre recenti costruzioni navali), quindi un elevata affidabilità ed una elevata protezione per la propulsione, i sistemi critici ed il sistema di combattimento: la priorità è mantenere la nave in gallegiabilità, movimento, difesa aerea, anche in caso di danneggiamento. Abbandonando il concetto, ciclico e fantasioso della modularità e dei “sistemi che verranno”, la US Navy, anche in funzione dell’ integrabilità ed interoperabilità, vorrebbe installare sulle nuove fregate i principali sistemi che sono in linea su altre classi maggiori, quali sistemi di combattimento COMBATSS-derivato Aegis- una suite C4I, un radar di sorveglianza EASR, un sistema di decoy Mk53 (Nulka), un SeaRAM Mk15, un lanciatore verticale Mod 31, capacità di imbarco di elicottero MH60R, oltre a un UAV. L’ accento è posto sulla difesa aerea ed antimissile, con lancio verticale sia di Ev. Sea Sparrow 2 e missili Standard Mk-2, e la US Navy valuterà i progetti sulla massima capacità di celle installabili La progettazione deve avanzare rapidamente, in modo da poter assegnare commesse già con il FY2020, con due prototipi, uno aggiudicato nel 2020 ed uno nel 2021, con una cadenza successiva di due navi/anno, mentre non è stato definita la possibile consistenza totale della classe (anche se può essere desunta dal nuovo programma, 350-370 unità di forza totale) Martin Marietta/Fincantieri si era in qualche modo anticipata alla RFI con le sue varianti di LCS per l’ esportazione, ma certamente la RFI delinea un unità più “pesante” : anche se è prematuro fare altre considerazioni, è un segnale negativo per il tipo di disegno della AUSTAL nonché per l’ uso, almeno estensivo, dell’ alluminio Un ulteriore, e più consistente, segnale di svolta nelle costruzioni navali statunitensi, con una maggiore logica strategico militare, diversa dalla visione politica dell’ uso delle navi militari, che aveva (disastrosamente?) caratterizzato l’ ultimo decennio, indebolendo – con maggiori costi - le FFAA americane, ed in particolare la Marina. Si cambia pagina, si torna a navi con un certo equilibrio, intrinseco e non solo potenziale, di forza e prestazioni
  5. Stanotte la US Navy, su ordine presidenziale, ha lanciato un attacco missilistico di rappresaglia sulla Siria. I 59 missili da crociera sono partiti dai cacciatorpediniere PORTER e ROSS, ambedue della classe Burke. Riporto di seguito la dichiarazione del portavoce del pentagono. Una sola riga per constatare lo stato della comunicazione nel nostro Paese: tutti i telegiornali che ho ascoltato parlano di missili lanciati da due portaerei ... no comment. Statement from Pentagon Spokesman Capt. Jeff Davis on U.S. strike in Syria At the direction of the president, U.S. forces conducted a cruise missile strike against a Syrian Air Force airfield today at about 8:40 p.m. EDT (4:40 a.m., April 7, in Syria). The strike targeted Shayrat Airfield in Homs governorate, and were in response to the Syrian government's chemical weapons attack April 4 in Khan Sheikhoun, which killed and injured hundreds of innocent Syrian people, including women and children. The strike was conducted using Tomahawk Land Attack Missiles (TLAMs) launched from the destroyers USS Porter and USS Ross in the Eastern Mediterranean Sea. A total of 59 TLAMs targeted aircraft, hardened aircraft shelters, petroleum and logistical storage, ammunition supply bunkers, air defense systems, and radars. As always, the U.S. took extraordinary measures to avoid civilian casualties and to comply with the Law of Armed Conflict. Every precaution was taken to execute this strike with minimal risk to personnel at the airfield. The strike was a proportional response to Assad's heinous act. Shayrat Airfield was used to store chemical weapons and Syrian air forces. The U.S. intelligence community assesses that aircraft from Shayrat conducted the chemical weapons attack on April 4. The strike was intended to deter the regime from using chemical weapons again. Russian forces were notified in advance of the strike using the established deconfliction line. U.S. military planners took precautions to minimize risk to Russian or Syrian personnel located at the airfield. We are assessing the results of the strike. Initial indications are that this strike has severely damaged or destroyed Syrian aircraft and support infrastructure and equipment at Shayrat Airfield, reducing the Syrian Government's ability to deliver chemical weapons. The use of chemical weapons against innocent people will not be tolerated. EDIT: dimenticavo il link http://www.navy.mil/submit/display.asp?story_id=99782
  6. Prove tecniche di guerra fredda 2.0. da http://www.navy.mil/view_image.asp?id=214827 BALTIC SEA (April 12, 2016) A Russian Sukhoi Su-24 attack aircraft makes a low altitude pass by USS Donald Cook (DDG 75) April 12, 2016. Donald Cook, an Arleigh Burke-class guided-missile destroyer forward deployed to Rota, Spain, is conducting a routine patrol in the U.S. 6th Fleet area of operations in support of U.S. national security interests in Europe. EDIT: scusate i Sukhoi erano due.
  7. Tutto il mondo è paese? http://www.stripes.com/news/us/former-navy-commander-sentenced-to-46-months-in-fat-leonard-scheme-1.401162

Footer title

This content can be configured within your theme settings in your ACP. You can add any HTML including images, paragraphs and lists.

Footer title

This is an example of a list.

Footer title

This content can be configured within your theme settings in your ACP. You can add any HTML including images, paragraphs and lists.

Footer title

This content can be configured within your theme settings in your ACP. You can add any HTML including images, paragraphs and lists.

×
×
  • Create New...