Jump to content

Corto Maltese

AIDMEN Fellows
  • Content Count

    260
  • Joined

  • Days Won

    32

Corto Maltese last won the day on November 27 2019

Corto Maltese had the most liked content!

About Corto Maltese

  • Rank
    Advanced Member

Profile Information

  • Gender
    Not Telling
  1. Thank you very much Francesco for the offer. I already have a copy. I also have a report of the hydrophone trials of the submarine Ametista. I was wondering if more details were available. All the best, Platon Hello Platon in Bagnasco's book "Le armi delle navi italiane nella seconda guerra mondiale", Albertelli, Parma, 1978 the author reports that "for underwater units excellent hydrophones were used with fixed hull microphones arranged on a circular base for a better determination the detection of origin of the noises picked up". You can also find some information in the Turrini's
  2. Hello Platon it was not possible to go down on the wreck due to poor visibility and weather conditions. My source tells me that they will try to dive on the target in the spring, but he excludes that it is the hull of HMS Regent.
  3. It seems that around December 10th there will be an inspection of the wreck: probably she is not the HMS Regent maybe it's a WWI submarine "used [...] for a minefield 8 miles outside the town of Barletta". Source: http://www.submarinewarfare.uk/britsubregent.html
  4. Platon, forse, potrà fornirci qualche dettaglio in più in merito alla notizia pubblicata ieri sul sito della rete televisiva nazionale maltese da Mario Xuereb: "WWII mystery solved – HMS Urge discovered off Malta A marine archaeology survey team from the University of Malta, working in co-operation with the Superintendence of Cultural Heritage, has located the wreck of the British WW2 submarine HMS Urge off the coast of Malta. Results from this search have established beyond doubt that on 27th April 1942 HMS Urge struck a German mine when leaving the British submarine base at the height of
  5. Hi Platon, I never use Wikipedia... Vittorio Feltri and Stefano Lorenzetto in their book "Buoni e cattivi. Le pagelle con il voto ai personaggi conosciuti in 50 anni di giornalismo", Marsilio, 2014, say: "BELTRAMI Ottorino (Pisa, 1917 - Milano, 2013). Manager. Ufficiale della Regia marina, partecipò alla secondaguerra mondiale su diversi cacciatorpediniere e infine sui sottomarini Toti, Ametista e Acciaio. Di quest’ultimo fu comandante. Perse una gamba in un bombardamento. Dopo il congedo, lavorò per Adriano Olivetti e per vari grandi gruppi industriali a partecipazione statale, fra cui Fi
  6. Hi Platon, I never use Wikipedia... Vittorio Feltri and Stefano Lorenzetto in their book "Buoni e cattivi. Le pagelle con il voto ai personaggi conosciuti in 50 anni di giornalismo", Marsilio, 2014, say: "BELTRAMI Ottorino (Pisa, 1917 - Milano, 2013). Manager. Ufficiale della Regia marina, partecipò alla secondaguerra mondiale su diversi cacciatorpediniere e infine sui sottomarini Toti, Ametista e Acciaio. Di quest’ultimo fu comandante. Perse una gamba in un bombardamento. Dopo il congedo, lavorò per Adriano Olivetti e per vari grandi gruppi industriali a partecipazione statale, fra cui Fi
  7. I'am sorry, Platon, my sources don't mention the exact date, but there are 3 possibilities: 17, 26 or 28 February. I can only add that his leg was amputated by Raffaele Paolucci, known for having sunk, together with Raffaele Rossetti, the battleship Viribus Unitis.
  8. He was wounded in February 1943 during an air bombardment on Cagliari
  9. Se ne parla da diverso tempo: http://regiamarinaitaliana.forumgratis.org/index.php?&showtopic=1613
  10. Perché non adesso Giuseppe e soprattutto perché non per iscritto? Verba volant, amico mio, scripta manent. Un caro saluto . Corto Maltese
  11. Scusami Giuseppe ma perché ti inventi le cose ? Amministratori e moderatori nell'occasione non presero alcuna decisione e se insisti nel sostenere questa tesi ti chiedo la cortesia di autorizzarmi a pubblicare lo scambio che avvemmo sul punto. I fatti non sono equivocabili: un utente mi invitò, tramite Luiz, a non chiamarlo per nome sul forum e la sua volontà, da quel giorno, è sempre stata rispettata. Peraltro, come ho già avuto modo di scrivere sia a te sia a Luiz "Le regole andrebbero stabilite preferibilmente prima dell'apertura di un forum proprio per consentire agli iscritti di adeguarv
  12. Non ti devi scusare Tiberio, non è certo colpa tua e comunque sul punto non si è mai stabilito nulla, almeno sino a quando sono stato consigliere. Se ne discusse semplicemente a livello informale tra i moderatori su richiesta di un utente. Peraltro nel recente passato vi sono stati altri casi simili e non mi pare che Giuseppe sia mai intervenuto. Giusto per fare un esempio: Grazie Stefano,la versione definitiva dovebbe avere i sottotitoli in inglese,se chi la dovrebbe editare si ricorda. La differenza sostanziale sono i tempi di fondo,certo favoriti dalle ottime condizioni di immersione. L
  13. Ciao Tiberio sul sito dell'Associazione 10 Aprile - Familiari vittime del Moby Prince trovi molte informazioni e, soprattutto, le 800 pagine della sentenza di primo grado: http://www.mobyprince.it/
  14. Vedrà Mattesini che a tempo debito verranno fornite tutte le prove necessarie a dimostrare l'identità del relitto, L'Ing. Gay è una persona seria .
  15. Cara Luisella grazie al socio Conti l'AIDMEN ne è a conoscenza dal 29 febbraio .
×
×
  • Create New...