Jump to content

Giuseppe Garufi

Moderators
  • Content Count

    2,321
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    225

Giuseppe Garufi last won the day on November 27

Giuseppe Garufi had the most liked content!

About Giuseppe Garufi

  • Rank
    Advanced Member
  • Birthday 10/12/1955

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Messina

Recent Profile Visitors

448 profile views
  1. Al momento non saprei identificare le navi della foto, però, noto una nave passeggeri (un liner?) ormeggiata accanto ad una nave da guerra, che mi sembra privata delle torri di grosso calibro. Forse identificando la nave passeggeri potremmo passare alle altre e al periodo che, a puro lume di naso, potrebbe situarsi fra le due guerre mondiali.
  2. Lo yacht del Kaiser, Hoenzollern. Spesso a Messina prima del terremoto del 1908.
  3. In navigazione con mare agitato. Battaglia di "Capo Stilo", il ritorno alla base dopo la battaglia.
  4. La seconda cartolina potrebbe raffigurare l'OROYA? Grazie in anticipo a chi potrà aiutarci.
  5. Il socio Giovanni Peditto mi ha inviato le scansioni di due cartoline della sua collezione raffiguranti due navi che non riesce identificare, abbiamo quindi bisogno del vostro aiuto. Questa è la prima cartolina: Un dettaglio della stessa:
  6. Signore, avrebbe dovuto cancellare il pn. https://www.nationalhistoricships.org.uk/register/636/hmafv-2757
  7. Nessuno potrà mai sapere quanti tesori fotografici giacciono nelle cantine, nelle soffitte, nei cassetti, negli album di famiglia. Poco prima degli eventi seguiti all’epidemia e al blocco di tutte le attività, mi telefonò un amico che, per passatempo ma non troppo, gira per mercatini, rigattieri, soffitte da svuotare, dicendomi che aveva trovato delle foto che potevano interessarmi. Si trattava di una decina di foto attaccate su fogli neri d’album, in pessimo stato di conservazione, formato 9x6 cm. Dalle note scritte a tergo, si ricava che sarebbero state scattate da un componente de
  8. Ho dimenticato di linkare quest'ultima notizia. https://web.archive.org/web/20120723172145/http://www.newser.com/article/da06ofmg3/civilian-worker-charged-with-setting-both-fires-aboard-near-submarine-in-maine-shipyard.html Prima confessa poi ritratta. https://www.militarytimes.com/2015/05/17/man-convicted-in-2012-uss-miami-fire-proclaims-innocence/
  9. Non sono cose che "succedono solo in Italia": facendo una ricerca su Google scopro che un operaio americano, tal Casey J. Fury, il 23 maggio 2012, ha appiccato il fuoco ad un sottomarino nucleare americano, l'USS MIAMI. I danni furono tali da portare, due anni dopo, alla radiazione del sottomarino. L'operaio fu incriminato e condannato per incendio doloso, sembra avesse fretta di uscire dal lavoro. La condanna è stata 17 anni di prigione federale e al pagamento di 400 milioni di dollari per i danni provocati al sottomarino.
×
×
  • Create New...