Jump to content

Recommended Posts

E' doveroso ricordare come la demolizione ed il recupero della quasi totalità dei materiali della VIRIBUS UNITIS venne effettuata dai palombari di una ditta italiana, il cui nome oggi è ai più sconosciuto. 

Nel primo dopoguerra nacque una vera e propria industria dei recuperi concernente metalli pregiati, ferro ed esplosivi.

Nel quadro di tale attività, al fine di consentire un efficace programma di sgombero e pulizia del fondale marino dinanzi a Pola, allora nominata "la piccola Scapa Flow adriatica", venne effettuata una lottizzazione delle aree da bonificare. La zona attinente ai 7 battelli tedeschi (cfr. http://www.aidmen.it/articles.html/_/articles/identificazione-di-un-sommergibile-il-sommergibile-medusa-e-il-rel-r75), venne assegnata all'impresa di Pietro Madau, un valente palombaro sardo, più volte decorato e specialista nel campo del lavoro subacqueo, ai primi albori nel settore non militare.

La demolizione e recupero dei materiali della Viribus Unitis venne invece assegnata alla ditta Raza e Fossati, di san Giorgio di Nogaro (UD) alla quale fu concesso l'utilizzo del pontone ex austriaco G.A.141.

Numerosi sono gli attestati di benemerenza e i ringraziamenti tributati a questa ditta, da parte del Comando Militare Marittimo della Piazza di Pola, del Ministero della Marina e delle massime autorità dello Stato per le donazioni di pregevoli reperti della VIRIBUS UNITIS a S.M. il Re ed “all'onorevole Benito Mussolini” ed inoltre per la sua immediata messa a disposizione per le operazioni di salvataggio e recupero del sommergibile F. 14, battello speronato accidentalmente dal R.C.T. MISSORI fuori Pola, in vicinanza dell'isola di San Giovanni in Pelago ed affondato senza superstiti il 6 agosto 1928.

Interessante il rilievo del relitto effettuato dall'allora Capitano (GN) Armando Andri.

post-366-0-49076500-1538510242_thumb.jpgpost-366-0-95084300-1538510284_thumb.jpgpost-366-0-90289800-1538510318_thumb.jpgpost-366-0-22582900-1538510571_thumb.jpg                                                                                                                     segue

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

post-366-0-24646400-1538511760_thumb.jpgpost-366-0-33698900-1538511793_thumb.jpgpost-366-0-34398400-1538511828_thumb.jpgpost-366-0-46858800-1538512364_thumb.jpg

 

 

                                                                                                                                                                                   segue

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...