Vai al contenuto

AIDMEN utilizza dei cookie per le proprie funzionalità e migliorare l'esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni leggi l'Informativa ex 13 D.Lgs. n. 196/2003 .    Cliccando il tasto a destra acconsenti all’uso dei cookie    Accetto l'utilizzo dei cookie

Cerca Contenuti



Aggiornamenti di Stato Recenti

  • Foto
      16 mar
    sergio spinella

    presentazione

    Mostra commenti (1)
Vedi Tutti gli Aggiornamenti

Articoli


Adesione Alla NATO, Programma MDAP E Commesse Statunitensi Off Shore

02.03.2016 - 17:30 | CARABINIERE in Articoli

L’ evoluzione del programma NATO per i DE tipo Dealey - Riflessi sulle costruzioni navali in Italia

 

di Gian Carlo Poddighe

 

Con la costituzione della NATO nei primi anni 50 in campo navale la priorità dell’ alleanza riguardarono la guerra di mine e la lotta AS, dando luogo ai primi programmi di costruzione comuni a vari paesi.
La matrice comune di questi primi programmi fu il MDAP (Mutual Defence Aid Program) una sorta di Piano Marshall in campo navale, che riguardò non solo una massiccia cessione agli alleati NATO di unità statunitensi di costruzione bellica ma anche il potenziamento o l’ implementazione ex novo di capacità locali (Off Shore per gli Stati Uniti) di costruzioni navali militari e di componenti per fare rapidamente fronte, in caso di necessità, a massicci piani di nuove costruzioni tipizzate.



Leggi tutto →    1 commenti    -----

La Scomparsa Di Franco Bargoni

25.01.2016 - 22:36 | Francesco De Domenico in Articoli

di Francesco De Domenico

 

Il nostro Presidente onorario, Franco Bargoni, è scomparso negli ultimi giorni del 2015. Lo avevo conosciuto tardi, solo tre anni fa, poco dopo la scomparsa della moglie che lo aveva provato duramente, ma avevo preso la bella abitudine di andarlo a trovare un paio di volte al mese, spesso insieme a Francesco Mattesini, nella sua casa di Circonvallazione Appia piena di libri, di archivi fotografici, di ricordi. Avevo accompagnato da lui amici come Gabriele Milani, Platon Alexiades, Luisella Zocca (allego anche qualche foto scattata da Platon), e a casa sua incontravo spesso il comandante Paolo Grillo, suo buon amico e ottimo pittore di marina.



Leggi tutto →    2 commenti    *****

Le linee di navigazione del Banco di Roma che operarono dal 1908 al...

14.05.2015 - 23:52 | Long John Silver in Articoli

di Decio Romano

 

pubblicato sul bollettino AIDMEN numero 16 - anno 1996

 

Il processo di espansione europea in Africa si realizzò prevalentemente nella seconda parte del secolo scorso fin quasi al 1914. Un lungo periodo in cui le maggiori potenze d'Europa, dopo aver perfezionato la loro influenza in Asia e Oceania, si volsero con attenzione al continente africano mostratosi inizialmente di limitato interesse per una colonizzazione salvo che per la tratta degli schiavi o per l'utilizzo di scali interessanti sulla rotta per le Indie Orientali.
L'Italia, affacciatasi tardi sulla scena come nuova entità politica ma protesa nel Mediterraneo, alimentò ben presto il suo miraggio coloniale dapprima nel Corno d'Africa poi verso la quarta sponda del Mare Nostrum.



Leggi tutto →    0 commenti    -----

Le sigle della Forza Navale Speciale

09.04.2015 - 11:26 | Francesco De Domenico in Articoli

di Marco Ghiglino e Francesco De Domenico

pubblicato sul Bollettino AIDMEN numero 28 - Anno 2014

Pubblichiamo qui, probabilmente per la prima volta, l'elenco delle sigle attribuite al naviglio da sbarco requisito e inquadrato nella Forza Navale Speciale istituita il 1° giugno 1942 per l'Operazione C3, il progettato sbarco a Malta.
L'interesse di questa pubblicazione, dovuta alle puntuali ricerche di Marco Ghiglino presso l'USMM, sta anche nel fatto che un simile elenco non è mai stato incluso né nella ben nota cosiddetta "dr. Jung-Liste" del naviglio mercantile requisito dalla Regia Marina nella 2a g.m. pubblicata dal Forum-marinearchiv né nel pur pregevole volume di Mariano Gabriele "Operazione C3: Malta" dell'USMM, 2a ediz. 1990. Mentre, tanto per fare un esempio, le sigle attribuite dalla Kriegsmarine nell'agosto 1940 al numeroso naviglio mercantile da essa requisito in vista dell'operazione Seeloewe, lo sbarco in Gran Bretagna, sono tutte riportate con grande precisione sui classici volumi del Groener.

Leggi tutto →    0 commenti    *****

Quelli della CHARLES HENDERSON

05.04.2015 - 22:14 | Pasquale B. Trizio in Articoli

di Pasquale B. Trizio - già Presidente dell’Assoc. Naz.le Marinai d’Italia - Bari
Il 9 aprile 1945, la città di Bari fu vittima di un evento tra i più tragici della sua storia. Una intera nave carica di munizioni, per motivi ancor’oggi sconosciuti, esplose nel gran porto seminando distruzione e morte.

Leggi tutto →    3 commenti    -----

I pionieri dell'armamento marittimo

06.01.2015 - 19:15 | Long John Silver in Articoli

di Mario Macciò
Conversazione tenuta il 18 novembre 2000 ai soci AIDMEN presso i locali della Confraternita di San Giovanni Battista de'Genovesi in Roma

Il tema che mi è stato proposto "I pionieri dell'armamento marittimo" porta ad un momento di riflessione, sotto il profilo storico e strutturale.
Sotto il profilo storico -quello culturale ne verrà di conseguenza- per un'attenta indagine sullo "status" del trasporto marittimo, è d'obbligo allargare il nostro esame alla situazione in cui si trovava la nostra Penisola, che Metternich aveva definito una "espressione geografica" nel 1815.
Il cosiddetto "senso della storia" per raccontare la vita del tempo e, quindi per dare un giusto valore all'impostazione del tema, ci porta ad affrontare, con stile agile, una letteratura di notevole spessore.
I diversi staterelli di questa "Italietta" gestivano ciascuno un loro trasporto marittimo per collegare il Continente alle isole di loro appartenenza: il Regno delle Due Sicilie, Napoli con Palermo; il Regno di Piemonte con la Sardegna; il Granducato di Toscana con l'Elba, e così via.
I primi gestori di questo trasporto si chiamano a Napoli Maurizio Dupont e Giorgio Sicard; a Genova Giobatta Torazza e Antonio De Ferrari; a Livorno Bruno e Wallich; a Palermo Beniamino Ingham.

Immagine Allegata: pionieri_2.jpg
Cartoline pubblicitarie d'epoca

Leggi tutto →    0 commenti    -----

L'informazione navale fra '800 e '900

06.01.2015 - 00:45 | Long John Silver in Articoli

di Achille Rastelli
Intervento presentato al convegno “Conoscere il nemico – Apparati di intelligence e modelli culturali nella storia contemporanea” tenuto a Milano presso la Sala Convegni di Banca Intesa il 2-3-5 aprile 2003.

Immagine Allegata: info_navale_1.jpg
Samuel Pepys spiega un modello di nave ai lord dell’Ammiragliato. Tratto da: C. Hamilton Ellis, A picture history of ships

Leggi tutto →    0 commenti    -----

Ricorrenze: la tragedia del veliero-scuola "Pamir"

05.01.2015 - 00:40 | Long John Silver in Articoli

di Enzo Scalfarotto e Giovanni Panconi

A cinquant’anni dalla tragedia del famoso veliero-scuola “Pamir” è doveroso un ricordo alla memoria del Comandante Johannes Diebitsch e dei suoi ufficiali, marinai ed allievi che perirono nel naufragio, avvenuto nell’oceano Atlantico a causa del violentissimo uragano “Carrie”. Il veliero aveva un equipaggio di ottantasei uomini e solo sei di essi si salvarono.
La ricorrenza ci spinge a ricordare l’origine di questo veliero, la lunga e tragica carriera, i passaggi di proprietà e le sue caratteristiche tecniche.

Immagine Allegata: pamir-01.jpg
Il “Pamir”a rimorchio entrando in porto con velatura ridotta e gran pavese

Leggi tutto →    0 commenti    -----