Vai al contenuto

AIDMEN utilizza dei cookie per le proprie funzionalità e migliorare l'esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni leggi l'Informativa ex 13 D.Lgs. n. 196/2003 .    Cliccando il tasto a destra acconsenti all’uso dei cookie    Accetto l'utilizzo dei cookie

Cerca Contenuti



Aggiornamenti di Stato Recenti

Vedi Tutti gli Aggiornamenti


Restano i dubbi sulla perdita del sommergibile ROMOLO

11.06.2015 - 20:41 | Domenico C. in News

Di Domenico Clarizia (con un commento di Platon Alexiades)
Riesame degli avvenimenti della notte 17/18 lugio 1943 e dell'affondamento del sommergibile Romolo

 

La perdita del sommergibile ROMOLO è attribuita, dalle fonti ufficiali, a probabile esplosione interna, nel locale batterie o nel deposito munizioni, conseguente i danni subiti a seguito dell’attacco con bombe da parte di un aereo inglese, un Wellington del 221 Squadron, alle 03.20 del 18 Luglio 1943 a S di Capo Spartivento.
In letteratura la perdita viene riportata all’incirca con le medesime informazioni; l’unico approfondimento disponibile è un articolo di Franco Prosperini apparso sulla rivista Storia Militare n. 148 dove la versione ufficiale della perdita è descritta in dettaglio riportando le considerazioni della Commissione d’Inchiesta Speciale (C.I.S.).



Leggi tutto →    5 commenti    *****

Le linee di navigazione del Banco di Roma che operarono dal 1908 al...

14.05.2015 - 23:52 | Long John Silver in Articoli

di Decio Romano

 

pubblicato sul bollettino AIDMEN numero 16 - anno 1996

 

Il processo di espansione europea in Africa si realizzò prevalentemente nella seconda parte del secolo scorso fin quasi al 1914. Un lungo periodo in cui le maggiori potenze d'Europa, dopo aver perfezionato la loro influenza in Asia e Oceania, si volsero con attenzione al continente africano mostratosi inizialmente di limitato interesse per una colonizzazione salvo che per la tratta degli schiavi o per l'utilizzo di scali interessanti sulla rotta per le Indie Orientali.
L'Italia, affacciatasi tardi sulla scena come nuova entità politica ma protesa nel Mediterraneo, alimentò ben presto il suo miraggio coloniale dapprima nel Corno d'Africa poi verso la quarta sponda del Mare Nostrum.



Leggi tutto →    0 commenti    -----

Le sigle della Forza Navale Speciale

09.04.2015 - 11:26 | Francesco De Domenico in Articoli

di Marco Ghiglino e Francesco De Domenico

pubblicato sul Bollettino AIDMEN numero 28 - Anno 2014

Pubblichiamo qui, probabilmente per la prima volta, l'elenco delle sigle attribuite al naviglio da sbarco requisito e inquadrato nella Forza Navale Speciale istituita il 1° giugno 1942 per l'Operazione C3, il progettato sbarco a Malta.
L'interesse di questa pubblicazione, dovuta alle puntuali ricerche di Marco Ghiglino presso l'USMM, sta anche nel fatto che un simile elenco non è mai stato incluso né nella ben nota cosiddetta "dr. Jung-Liste" del naviglio mercantile requisito dalla Regia Marina nella 2a g.m. pubblicata dal Forum-marinearchiv né nel pur pregevole volume di Mariano Gabriele "Operazione C3: Malta" dell'USMM, 2a ediz. 1990. Mentre, tanto per fare un esempio, le sigle attribuite dalla Kriegsmarine nell'agosto 1940 al numeroso naviglio mercantile da essa requisito in vista dell'operazione Seeloewe, lo sbarco in Gran Bretagna, sono tutte riportate con grande precisione sui classici volumi del Groener.

Leggi tutto →    0 commenti    *****


Quelli della CHARLES HENDERSON

05.04.2015 - 22:14 | Pasquale B. Trizio in Articoli

di Pasquale B. Trizio - già Presidente dell’Assoc. Naz.le Marinai d’Italia - Bari
Il 9 aprile 1945, la città di Bari fu vittima di un evento tra i più tragici della sua storia. Una intera nave carica di munizioni, per motivi ancor’oggi sconosciuti, esplose nel gran porto seminando distruzione e morte.

Leggi tutto →    3 commenti    -----

Bollettino numero 28 - Anno 2014

26.03.2015 - 22:53 | Long John Silver in Bollettino

NUMERO 28 - 2014

Immagine Allegata: cover-bollettino-aidmen-28-2014.jpg

Leggi tutto →    4 commenti    *****