Vai al contenuto

AIDMEN utilizza dei cookie per le proprie funzionalità e migliorare l'esperienza di navigazione. Per maggiori informazioni leggi l'Informativa ex 13 D.Lgs. n. 196/2003 .    Cliccando il tasto a destra acconsenti all’uso dei cookie    Accetto l'utilizzo dei cookie

Bollettino numero 32 - Anno 2018

22.10.2018 - 06:57 | Luiz in Bollettino

NUMERO 32 - 2018

 

Copertina di Massimo Alfano

 

Immagine Allegata: b2018.jpg



Leggi tutto →    3 commenti    *****

Il radar nella seconda guerra mondiale: una guerra tecnologica e un...

06.10.2018 - 15:57 | Luiz in Articoli

di Gian Carlo Poddighe

 

Parte III
Le attribuzioni di paternità ed i primi impieghi



Leggi tutto →    0 commenti    -----

Identificazione di un sommergibile: il sommergibile MEDUSA e il rel...

25.07.2018 - 08:54 | Danilo Pellegrini in Articoli

di Danilo Pellegrini

 

Il presente articolo è un estratto del più ampio articolo "Il sommergibile MEDUSA e il relitto di Pola" che dà conto delle ricerche documentali e subacquee per l'identificazione del noto relitto polesano



Leggi tutto →    3 commenti    *****


Il radar nella seconda guerra mondiale: una guerra tecnologica e un...

02.06.2018 - 10:09 | Giuseppe Garufi in Articoli

di Gian Carlo Poddighe

 

Parte II
Lo sviluppo del radar in Germania e nel Regno Unito



Leggi tutto →    0 commenti    -----

100 anni fa: l'Impresa di Premuda

02.06.2018 - 08:58 | Giuseppe Garufi in Articoli

100 anni fa: l'impresa di Premuda

 

di Giuseppe Garufi

 

A Vienna la primavera del 1918 non stava andando bene e l’estate si preannunciava peggiore.
Malgrado la catastrofe di Caporetto, l’Esercito Italiano aveva infatti retto l’urto ed era riuscito ad attestarsi sul Piave, la situazione alimentare dei popoli della Duplice Monarchia era sempre più allarmante, scoppiavano delle vere rivolte per il pane (che costringevano a ritirare truppe dal fronte per mantenere l’ordine interno), l’alleato tedesco continuava a dissanguarsi sul fronte occidentale e non poteva supportare lo sforzo bellico più di quanto avesse già fatto.



Leggi tutto →    0 commenti    *****